Il Meating Panel e la sua attività

Il Meating Panel è una giuria di assaggiatori esperti e, più in generale, un gruppo che lavora sulla ricerca e sviluppo di prodotti carnei o prodotti simili, formulati anche senza carne. L’attività del Panel è relativa alla valutazione sensoriale di carni fresche, salumi fermentati e cotti e succedanei della carne. La finalità è la verifica dell’appartenenza a specifici standard e/o categorie di prodotto e la valorizzazione delle qualità sensoriali, delle caratteristiche peculiari o degli aspetti di tipicità.

Il gruppo interdisciplinare studia inoltre le relazioni tra:

Le caratteristiche sensoriali
I parametri chimico-fisici
Le variabili tecnologiche utilizzate in fase di trasformazione

al fine di fornire ai produttori delle strategie di intervento sui prodotti e delle linee innovative.

3

Gruppi di Ricerca

720

Giorni di lavoro

13

Membri del team

4

Aziende coinvolte

Il legame tra parametri specifici di qualità, profili ed attributi sensoriali viene indagato anche al fine di fornire, con l’aiuto dei colleghi dell’area della comunicazione, gli strumenti più opportuni e le leve per una promozione pubblicitaria dei prodotti, efficace ma anche rigorosa e corretta sul piano tecnico-scientifico.

L’attività sensoriale del Meating Panel si consoliderà nel tempo con l’allenamento del gruppo di assaggio sui prodotti valutati durante il progetto ed, al contempo, con l’addestramento all’assaggio di nuovi prodotti carnei.

Tale attività si affiancherà a quella del Comitato Professionale di Assaggio di oli d’oliva (Panel DISTAL) riconosciuto il 20 luglio 2006 dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, di cui il DISTAL è titolare. Il Panel di esperti assaggiatori opera presso la sala sensoriale della sede di Cesena del DISTAL e dal 2006 si occupa dell’organizzazione di sedute ufficiali di assaggio di oli extravergini di oliva, di certificazioni delle DOP regionali (“Brisighella” e “Colline di Romagna”) e della selezione e valutazione di oli destinati a competizioni regionali e nazionali. Dal prossimo settembre il panel sarà operativo anche presso la nuova sala sensoriale allestita la sede di Bologna del DISTAL